MBST (TERAPIA RIGENERATIVA A RISONANZA MAGNETICA NUCLEARE)

Brevetto tedesco che, grazie al principio attivo della risonanza magnetica nucleare, riesce a stimolare:

  • La produzione, da parte dei condrociti, di nuova cartilagine (ed è quindi utilizzata, per la gestione definitiva della/e problematica/che artrosica/che).
  • La deposizione, da parte degli osteoblasti, di nuova matrice ossea (e viene, quindi, utilizzata per la gestione definitiva della problematica osteoporosi/osteopenia/osteonecrosi testa del femore).
  • Il tutto e’ documentato ed evidenziabile, tramite RMN e densitometria ossea, prima e dopo cura.